RAI, M5S: TRASFERTA PAGATA DA SALINI-IMPREGILO, CHI HA AUTORIZZATO?

Category: Comunicati, informazione, Primo piano, rai Tags: , ,

rai impreglio

ROMA, 1 aprile 2015 – “E’ del tutto fuori luogo che la ditta di costruzioni Salini-Impregilo abbia pagato la trasferta a Panama a giornalisti della Rai, per questo chiediamo all’azienda pubblica chi abbia autorizzato questa trasferta e con quali motivazioni. I servizi poi realizzati sono stati oggettivi o c’è stato un occhio di riguardo nei confronti del gentile ospitante? Il ‘così fan tutti’ non è accettabile da parte della televisione di Stato”. Lo affermano i membri M5S in commissione di Vigilanza Rai, che hanno depositato un’interrogazione a prima firma Mirella Liuzzi sul caso.

Proprio la portavoce 5stelle Mirella Liuzzi precisa: “Il caso, emerso dopo un’inchiesta del Fatto, riguarda la trasferta di lavoro offerta dalla citata ditta di costruzioni a numerosi giornalisti per girare un servizio sul canale di Panama. Tra questi, ci sarebbero stati anche inviati di Rai 1, Tg2 e Rainews 24, i quali hanno beneficiato di un soggiorno della durata di una settimana ‘all inclusive’, con tappa a Las Vegas per una perlustrazione di un cantiere della generosa ditta di costruzioni”.

“Accettare – prosegue Liuzzi – il pagamento della trasferta da parte dalla società sulla quale si realizzerà un servizio giornalistico si chiama, tecnicamente, marchetta, e non solo mette in forte dubbio l’imparzialità dell’informazione, ma si pone in controtendenza rispetto alle indicazioni del dg Luigi Gubitosi, che prevedono di limitare l’utilizzo di troppi dipendenti e mezzi per la copertura di un evento”.

icone-pdfIl testo completo dell’interrogazione cliccando qui.