Intervento in aula su Radio Radicale seduta del 10/4/19

Category: informazione, Primo piano, Video Tags:

RADIO RADICALE: HA SENSO PAGARE DUE VOLTE PER LO STESSO SERVIZIO?

Dal 1994 ad oggi Radio Radicale ha percepito 204 milioni di euro di finanziamento pubblico da parte del MISE, più altri 4 milioni di euro l’anno grazie ad un fondo per le radio d’interesse pubblico. Nel 1994 questo servizio poteva avere senso non esistendo altri mezzi e media per la divulgazione dell’attività parlamentare, oggi esistono altri mezzi, come la diretta sulla web tv della camera o su satellite. La volontà non è quella di chiudere Radio Radicale, tuttavia è ingiustificabile per lo Stato pagare due volte per avere lo stesso servizio, anche perché dal 2020 sarà pienamente operativo il servizio RAI con GR Parlamento e il canale “Istituzioni” sul Digitale terrestre.