GARANTE PRIVACY, MAI PIU’ NOMINE DELL’AUTORITA’ CALATE DALL’ALTO

Nella nuova legge sulla Privacy, in vigore da ieri, il Governo ha accolto la nostra proposta, partita dal Parlamento, che prevede finalmente una procedura trasparente per la selezione dei componenti dell’Autorità Garante per la Privacy. Queste nomine non saranno più calate dall’alto, ma sarà possibile candidarsi mediante una selezione pubblica inviando il Cv.
La notizia è passata totalmente sotto traccia sui giornali ma è di fondamentale rilevanza per il futuro dell’organo che vigila sui nostri dati personali. Le nuove regole che entreranno in vigore dal 19 settembre prevedono, infatti, l’obbligatorietà della pubblicazione di un avviso nei siti internet della Camera, del Senato e del Garante e la pubblicazione dei curricula degli aspiranti componenti dell’Autorità. Il Garante per la Privacy non sarà quindi un ulteriore poltronificio e questo grazie a una selezione che premierà il merito e l’indipendenza dalla politica.

Aggiungi un commento

Categorie: Comunicati, Primo piano
Tag: