Diffamazione – Comunicato stampa

Category: Comunicati, informazione, Primo piano Tags: , ,

ROMA, 26 – “Se la proposta di legge sulla diffamazione a mezzo stampa del deputato del Pdl Costa, non si applica ai blog, lo si deve all’intervento del MoVimento 5 Stelle che, in sede di commissione Giustizia, ha sollevato il problema circa la definizione troppo vaga di “sito internet avente natura editoriale”.

Lo rendono noto le deputate del M5S Francesca Businarolo e Mirella Liuzzi, prime firmatarie di una proposta di legge proprio sulla diffamazione a mezzo stampa.
“La ragione per la quale abbiamo votato contro la riformulazione degli emendamenti proposta dai relatori – spiegano – , è dovuta al fatto che così com’è stata presentata, rischia di estendersi anche ai commenti degli utenti sulle testate giornalistiche on line  registrate.

Il MoVimento, in commissione, ha fatto presente questa problematica che non ha ricevuto la necessaria attenzione da parte della Maggioranza.
Inoltre, contrariamente a quanto da noi proposto, è passato l’emendamento che impedisce l’inserimento, all’interno della rettifica, di commento da parte della testata obbligata a compiere quest’atto. Un principio che – concludono le deputate del M5S -, così come emerso durante la fase di indagine conoscitiva, esprime un velato limite alla libertà di espressione”.


MoVimento 5 Stelle gruppo Parlamentare – Camera dei Deputati
Ufficio stampa