5G. L’ITALIA PUNTA AL PRIMATO EUROPEO. ROMA IN PRIMA LINEA

Category: Comunicati, Primo piano, telecomunicazioni Tags: ,

“Dalle pietre dell’antica Roma a quella che rappresenta una pietra miliare del 5G a Roma, oggi assistiamo a un viaggio nel passato grazie alla tecnologia del futuro che potrà fare di Roma la città leader delle capitale europee per quanto riguarda le applicazioni culturali abilitate dalle reti di quinta generazione”, così la parlamentare e segretario di presidenza della Camera M5S Mirella Liuzzi, intervenuta alle Terme di Diocleziano alla presentazione del primo scenario d’uso di realtà virtuale applicata al settore della cultura, insieme alla sindaca Virginia Raggi, all’Assessora alla Roma Semplice Flavia Marzano, al capo di Gabinetto del ministero dei Beni Culturali, Tiziana Coccoluto.

“Immergersi negli ambienti dell’antica Roma non sarà solo un’esperienza archeologica ma spalancherà le porte alla ricostruzione virtuale di siti e musei in tutta Italia e la nascita di autentici geomusei virtuali, come del resto si sta facendo con la sperimentazione Bari-Matera 5G”, continua la pentastellata.

“Il governo, così come gli operatori del mondo delle telecomunicazioni, nutrono grandi aspettative sullo sviluppo del 5G e grazie alle sperimentazioni in atto in diverse città italiane e all’asta delle frequenze che è andata oltre ogni aspettativa puntiamo a recitare un ruolo di primo piano in Europa”, conclude Liuzzi.