Ipotesi disastro ambientale e contaminazione delle acque in Basilicata. Domani M5S consegna esposto in Procura a Potenza.

Alla luce dello sversamento di circa 400 tonnellate di petrolio che avrebbero inquinato un’area vastissima dei terreni lucani circostanti il COVA di Viggiano (PZ), e con molta probabilità anche le falde acquifere sottostanti, il rischio di bere acqua inquinata e di mangiare cibo contaminato da

Leggi di più...

Categorie: ambiente, Basilicata, Comunicati, informazione, Primo piano