Il disastro ferroviario di Balvano del 1944 finalmente riconosciuto dalle istituzioni

balvanno

Venerdì 3 marzo ho partecipato ad una manifestazione patrocinata dalla Presidenza della Camera dei Deputati, con la rappresentanza di Luigi Di Maio, presso il Comune di Balvano. La giornata è stata dedicata alla memoria delle oltre 600 vittime che nella notte fra il 2 ed il 3 marzo 1944 persero la vita nella Galleria delle Armi di Balvano in una delle più grandi tragedie ferroviarie d’Europa. Dopo 73 anni di oblio, questo terribile avvenimento quasi dimenticato, è stato finalmente riconosciuto in forma ufficiale dalle istituzioni.

Alla manifestazione hanno partecipato anche alcune famiglie delle vittime e diversi sindaci delle comunità colpite. Nello stesso evento è stato presentato anche il libro di Barneschi “BALVANO 1944 – Indagine su un disastro rimosso” ed è stata dedicata una targa presso la Stazione Ferroviaria di Balvano. E’ stata infine inaugurata una targa, nei pressi della stazione ferroviaria, in memoria delle vittime.

Categorie: Basilicata, Blog, informazione, trasporti, Video